Milano, 11 lug. (LaPresse) – “Riuscendo a trovare una sintesi su un testo condiviso sicuramente i tempi li accorci. Se l’obiettivo è velocizzare e dare a questo Paese un testo condiviso, buono, che tuteli le persone da ogni forma di discriminazione, il confronto e la mediazione sono la via più veloce e più sicuro. In questo modo porti a casa una legge buona”. Così il presidente della commissione Giustizia del Senato Andrea Ostellari (Lega) a Sky Agenda sul ddl Zan. “Se invece qualcuno vuole insistere sulla discussione in aula rischia di allungare questo tempo e anche un affossamento di questa legge”, ha rimarcato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata