Milano, 11 lug. (LaPresse) – Quello dei voti segreti “è un rischio concreto”. Così il presidente della commissione Giustizia del Senato Andrea Ostellari (Lega) a Sky Agenda sul ddl Zan. “Non sono un amante del voto segreto, ma non è contrario alle regole”, ha aggiunto, “se qualcuno dice ‘attenzione ai voti segreti’, e lo dice soprattutto la sinistra, non vedo perchè insistere su quella strada”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata