Napoli, 9 lug. (LaPresse) – Dalle minacce ai fatti. Si è consumata poco fa un’aggressione nei confronti di uno dei sostenitori di Catello Maresca, che questa mattina ha messo in scena una protesta contro il candidato sindaco di centrosinistra Gaetano Manfredi, durante la sua passeggiata ai Quartieri Spagnoli. Due fazioni che si sono scontrate evitando però il contatto, tra fazione Manfredi e quelli di Maresca, che hanno poi volte gridato “siamo per la legalità” e “contro la violenza”. Oggi pomeriggio alcuni soggetti, che pare siano parte del gruppo che stamattina ha preso le difese di Manfredi, si sono recati nella sede dell’associazione Insieme con la famiglia, a via Emanuele De Deo 18 aggredendo uno dei contestatori, il vicepresidente dell’associazione L.R., che ha riportato una ferita alla testa, ed è stato colpito al volto. Sul posto è intervenuta la polizia che sta visionando le immagini di quanto accaduto. Indagini in corso del commissariato Montecalvario e della Digos.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata