Roma, 8 lug. (LaPresse) – La Cassazione di Roma ha assolto l’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno da tutte le accuse di corruzione e ha disposto un appello bis. Alemanno, presente in aula al momento della sentenza, dovrà rispondere solo per il reato di un episodio di traffico d’influenze.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata