Milano, 8 lug. (LaPresse) – “Ocean Viking: ancora nessun porto assegnato per lo sbarco delle 572 persone. La situazione peggiora. Il nostro team medico segnala sempre più casi di disagio psicologico. L’assenza di informazioni non è più sopportabile per i naufraghi. Con il caldo, sul ponte la tensione sale”. Lo scrive la ong Sos Méditerranée su Twitter.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata