Washington (Usa), 8 lug. (LaPresse/AP) – Quella in Afghanistan è una “guerra che non si può vincere” e che “non ha una soluzione militare”. Lo ha detto il presidente Usa, Joe Biden, parlando alla Casa Bianca. Rispondendo alle domande dei giornalisti, ha affermato che la caduta di Kabul nelle mani dei talebani non sarebbe un risultato accettabile. Ma l’inquilino della Casa Bianca ha anche respinto l’idea che uno scenario del genere fosse certo. “Se mi fido dei talebani? No – ha replicato -. Ma confido nella capacità dell’esercito afghano, che è meglio addestrato, meglio equipaggiato e più competente in termini di conduzione della guerra”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata