Bruxelles, 7 lug. (LaPresse) – “Non abbiamo valutazioni specifiche” sull’impatto della decisione del governo italiano di porre fine al blocco dei licenziamenti, “penso che questo faccia parte in generale delle politiche che incoraggiamo a livello europeo, di un ritiro selettivo e graduale delle misure di sostegno”. Così il commissario Ue all’economia Paolo Gentiloni rispondendo a una domanda sulla decisione del governo italiano di sbloccare i licenziamenti per le aziende non in crisi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata