Milano, 6 lug. (LaPresse) – La pandemia ha avuto significative ripercussioni sugli sforzi per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Nel 2020, la pandemia del Covid-19 ha infatti riportato circa 120 milioni di persone in povertà e ha causato la perdita di 255 milioni di posti di lavoro a tempo pieno. E’ quanto emerge dal Rapporto sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile 2021 dell’Onu. Secondo il rapporto, i prossimi 18 mesi saranno cruciali per contrastare gli effetti della pandemia e accelerare il progresso verso gli Obiettivi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata