Roma, 6 lug. (LaPresse) – “Il fatto che Pd, M5S e Leu abbiano deciso di andare in aula, toglie ogni ipotesi di lavoro. Fissare la scadenza degli emendamenti? Io sono una persona seria. Continuerò a fare il presidente senza farmi tirare la giacca da nessuno. Si assumeranno le loro responsabilità. Non dipende da me fissare la data degli emendamenti. Siamo ancora nella fase delle audizioni. Ora di fronte a questa decisione, una parte della politica ha deciso cosa vuole fare. Noi eravamo per il dialogo, qualcuno ha detto di no”. Lo dice il presidente  della commissione Giustizia del Senato, relatore del ddl Zan, Andrea Ostellari al termine del tavolo di maggioranza sul ddl Zan.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata