Roma, 5 lug. (LaPresse/AP) – Sono iniziati a Mosca i primi test del vaccino russo Sputnik V tra gli adolescenti dai 12 ai 17 anni. Lo hanno reso noto i funzionari della città. La vicesindaca Anastasia Rakova ha affermato che sono stati reclutati 100 volontari che non sono stati precedentemente infettati dal coronavirus e non hanno problemi di salute. I giovani riceveranno una piccola dose di Sputnik V rispetto a quella che viene solitamente somministrata agli adulti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata