Milano, 5 lug. (LaPresse) – Il Tribunale di Milano con decreto pubblicato in data odierna ha dichiarato Moby ammessa alla procedura concordataria proposta dall’impresa. Moby, “dopo aver superato il periodo di emergenza Covid 19 grazie a un focus sui ricavi e sulla marginalità, proseguirà in continuità il suo piano industriale e commerciale che ha già ottenuto un grande riconoscimento dal mercato in questo avvio di stagione turistica che conferma per la compagnia numeri in crescita”, spiega una nota.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata