Parigi, 5 lug. (LaPresse) – “La politica migratoria rimane un vulnus recato alla coscienza europea. Alla pandemia abbiamo saputo dare una risposta europea, alla crisi economica altrettanto. Alle migrazioni, ovvero al tema che in grande misura oggi interpella i nostri valori, al tema che più di altri mette in gioco la nostra capacità geopolitica e la nostra visione del futuro, non siamo ancora riusciti a dare una risposta adeguata, efficace e comune”. Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo intervento all’Università Sorbona di Parigi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata