Roma, 5 lug. (LaPresse) – “Non capisco la posizione di Iv, che ha approvato con noi il testo, facendo un lavoro di merito importantissimo, penso a Lucia Annibali e Ivan Scalfarotto, poi ieri l’altro ha cambiato posizione”. Lo dice il segretario del Pd, Enrico Letta, a ‘In onda’, su La7, a proposito del ddl Zan. Questo testo passa esclusivamente con i voti di coloro che l’hanno approvata alla Camera – aggiunge -, perché Salvini e FdI non la vogliono” e poi c’è Renzi che “si sfila dicendo che vuole fare altro, nascondendosi dietro il voto segreto. Lo dico: il Pd non chiederà il voto segreto su nessun emendamento”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata