Torino, 5 lug. (LaPresse) – Lo scudetto “Era dato per scontato all’esterno e purtroppo anche un po’ all’interno. Noi abbiamo vinto uno scudetto senza praticamente festeggiarlo, siamo ognuno andati a cena per conto suo. Probabilmente l’anno giusto per andare alla Juve sarebbe questo, hanno anche festeggiato un quarto posto”. Lo ha detto il nuovo allenatore della Lazio Maurizio Sarri, ex tecnico della Juventus e del Napoli, ai microfoni di Sportitalia. “Penso sia stato poco festeggiato, ma quando una squadra arriva da tante vittorie può succedere che l’ambiente inizi a dare tutto per scontato – ha aggiunto – Invece nello sport le vittorie non sono mai scontate”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata