Milano, 2 lug. (LaPresse) – Il mercato immobiliare italiano torna a crescere nel terzo trimestre del 2020, dopo il forte calo dei primi sei mesi del 2020. Nel periodo sono 186.867 le convenzioni notarili di compravendita e le altre convenzioni relative ad atti traslativi a titolo oneroso1 per unità immobiliari. Lo riporta Istat, spiegando che le compravendite aumentano del 48,4% rispetto al trimestre precedente e dell’1,8% su base annua. I primi sei mesi del 2020 hanno registrato un forte calo in concomitanza delle misure adottate per il contenimento del Covid-19 e una ripresa nei mesi estivi a seguito del graduale allentamento di tali misure.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata