Milano, 2 lug. (LaPresse) – “Misure fiscali e monetarie straordinarie come quelle che si sono rivelate necessarie” durante la crisi legata al Covid “potrebbero finire per riaccendere minacce alla stabilità finanziaria”. Lo afferma il presidente del Consiglio di Sorveglianza della Bce, Andrea Enria, in un discorso tenuto all’Università di Napoli Federico II. “Mi riferisco – prosegue – all’eccessiva ricerca di rendimento, che alimenta la crescente propensione alla leva finanziaria, alla complessità e all’opacità dei mercati finanziari”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata