Milano, 1 lug. (LaPresse) – Il Fondo monetario internazionale rivede le stime di crescita degli Stati Uniti che passano a un +7% per il Pil per il 2021, dato migliore dal 1984, e a +4,9% per il 2022 rispetto al 3,5%, della precedente previsione di aprile. È quando indica lo stesso Fmi nell’Article IV sugli Stati Uniti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata