Milano, 1 lug. (LaPresse) – “Coerentemente con le decisioni condivise in sede europea (European Systemic Risk Board, Esrb) e con l’azione della Banca d’Italia nel campo bancario, l’Ivass ha emesso precise raccomandazioni per limitare temporaneamente la distribuzione di dividendi da parte delle compagnie di assicurazione. L’Ivass ha scelto di tenere un atteggiamento prudente e fermo, in linea con gli indirizzi europei che aveva contribuito a delineare”. E’ quanto ha detto il presidente dell’Ivass, Luigi Federico Signorini, nel suo discorso di presentazione della Relazione sull’attività svolta dall’Istituto nell’anno 2020.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata