Milano, 30 giu. (LaPresse) – “Non dobbiamo mai dimenticare il tempo e il modo in cui Dio è entrato nella nostra vita: tenere fisso nel cuore e nella mente quell’incontro con la grazia, quando Dio ha cambiato la nostra esistenza”. Lo ha detto Papa Francesco durante l’udienza generale del mercoledì, dal cortile di San Damaso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata