Milano, 30 giu. (LaPresse) – “Nonostante i saldi – che inizieranno in moltissime regioni sabato 3 luglio, portando un po’ di liquidità, ma riducendo al contempo i margini agli operatori commerciali – il fashion retail faticherà a recuperare i danni della pandemia. I negozi di moda sono tra le pochissime attività commerciali che hanno subito la chiusura forzata per decreto addirittura per 138 giorni, causa lockdown, perdendo il 35% della loro capacità lavorativa. Come FederazioneModaItalia-Confcommercio abbiamo chiesto al Governo di sostenere la filiera della moda, dalla produzione alla distribuzione commerciale, con un contributo sotto forma di credito d’imposta del 30% per le eccedenze di magazzino accumulate durante la stagione dai negozi di moda”. Lo ha detto il segretario Generale di Federmoda (Confcommercio) Massimo Torti, a La Presse.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata