Torino, 30 giu. (LaPresse) – Il CdA della Juventus ha conferito le deleghe relative all’Area Football al Consigliere di Amministrazione Maurizio Arrivabene. Lo comunica in una nota la società bianconera, aggiungendo che il CdA ha esaminato “gli impatti della pandemia sui tre esercizi 2019/22, stimabili ad oggi in euro 320 milioni complessivi quali effetti economici negativi diretti ed indiretti”. Durante la riunione sono stati “confermati gli obiettivi strategici di lungo periodo di cui al piano di sviluppo 2019/24 in tema di competitività sportiva e sostenibilità economico-finanziaria – recita il comunicato – A sostegno del piano, che, a causa della pandemia, sarà oggetto di revisione nel primo semestre dell’esercizio 2021/22, il CdA ha definito le linee guida di un rafforzamento patrimoniale mediante aumento di capitale sociale fino a euro 400 milioni”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata