Torino, 29 giu. (LaPresse) – Si separano le strade di Frank de Boer e della nazionale olandese. Lo comunica la federcalcio orange. La decisione arriva dopo l’uscita di scena dell’Olanda agli ottavi di finale di Euro 2020 contro la Repubblica Ceca. “Entrambe le parti si separano con effetto immediato – si legge nella nota della federazione – de Boer ha annunciato di non voler proseguire, in linea con il contratto tra le parti, che prevedeva un accesso ai quarti di finale. Accordo che non verrà rinnovato”. “Ho deciso di non continuare – ha dichiarato l’ex tecnico dell’Inter – L’obiettivo non è stato raggiunto, questo è chiaro. Quando mi è stato proposto di diventare ct ho pensato che fosse un onore e una sfida, ma ero anche consapevole della pressione che sarebbe derivata dal momento della mia nomina. Questa pressione è solo aumentata e adesso questa situazione non è salutare per me né per la mia squadra in vista di un appuntamento importante per il calcio olandese come la qualificazione al Mondiale”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata