Kabul (Afghanistan), 29 giu. (LaPresse/AP) – Il più alto ufficiale Usa in Afghanistan, il generale Austin S. Miller, ha fornito una valutazione che fa riflettere sul deterioramento della situazione di sicurezza del Paese. Miller ha affermato che la rapida perdita di distretti in tutto il Paese a causa dei talebani – molti con un significativo valore strategico – è preoccupante. Ha anche avvertito che le milizie schierate per aiutare le forze di sicurezza nazionali assediate potrebbero portare il Paese alla guerra civile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata