Milano, 28 giu. (LaPresse) – “Anche un solo morto sul lavoro è troppo”. E’ quanto ha detto il commissario Ue per l’occupazione ei diritti sociali, Nicolas Schmit, in conferenza stampa per presentare il quadro strategico dell’Ue in materia di salute e sicurezza sul lavoro 2021-2027. Il piano europeo prevede un approccio di “visione zero” per quanto riguarda i decessi legati al lavoro nell’Ue. “Essere sani sul lavoro non riguarda solo il nostro stato fisico, ma riguarda anche la nostra salute mentale e il nostro benessere”, ha aggiunto Schmit.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata