Roma, 28 giu. (LaPresse) – “Sebbene la minaccia di Daesh in Siria ed Iraq sia centrale” per il lavoro della Coalizione anti-Isis, non possiamo esimerci dall’affrontare le sue ramificazioni globali soprattutto nel continente africano”, la “stabilità del Sahel è cruciale per l’Europa e il Mediterraneo allargato”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio intervenendo alla ministeriale della Coalizione anti-Daesh alla Fiera di Roma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata