Roma, 28 giu. (LaPresse) – “L’Italia con oltre 800 unità dislocate tra l’Iraq e Kuwait continuerà a mantenere in Iraq un significativo contingente militare a supporto della popolazione e delle istituzioni locali con l’obiettivo di rendere il Paese capace di affrontare” le minacce terroristiche “in autonomia”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio intervenendo alla ministeriale della Coalizione anti-Daesh alla Fiera di Roma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata