Città del Vaticano, 27 giu. (LaPresse) – “In occasione dell’odierna Giornata per la pace in Oriente invito tutti a implorare la misericordia di Dio e la pace su quella regione, il Signore sostenga gli sforzi di quanti si adoperano per il dialogo e la convivenza fraterna nel Medioriente, dove la fede cristiana è nata ed è viva nonostante le sofferenze. A quelle care popolazioni Dio conceda sempre fortezza, perseveranza e coraggio”. Così Papa Francesco dopo l’Angelus in piazza San Pietro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata