Milano, 26 giu. (LaPresse) – La sentenza di condanna a 22 anni e mezzo per l’ex agente Derek Chauvin per la morte di George Floyd “è l’occasione per essere un punto di svolta per gli Stati Uniti. Si tratta della condanna più lunga data a un ufficiale di polizia nella storia del Minnesota”. Così Ben Crump, legale della famiglia Floyd, citato dai media Usa, aggiungendo che la condanna di Chauvin “non dovrebbe essere un’eccezione quando una persona di colore viene uccisa brutalmente dalla polizia”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata