Milano, 25 giu. (LaPresse) – Per quanto riguarda la corsa al Comune di Milano “la squadra penso che la presenteremo a brevissimo, all’inizio della settimana prossima. Ce l’ho già in testa al 90% e sarà la squadra compreso il sindaco”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a margine di un incontro a Palazzo delle Stelline. I nomi sono stati “assolutamente” condivisi con gli alleati, ha garantito Salvini. Gabriele Albertini, che era stato inizialmente proposto come candidato sindaco del centrodestra “dal mio punto di vista” farà parte della squadra, ha chiarito Salvini: “Se lui volesse – ha detto – sarebbe un perno assolutamente fondamentale della squadra”. Quanto agli altri possibili candidati “c’é qualche nome che non è assolutamente uscito – ha detto – ma che poi ci sarà. Lo tengo per me”. In ogni caso ci sarà un’attenzione particolare ai candidati provenienti dalla società civile . “La scelta è quella, per Torino, Roma, Napoli e Milano – ha sottolineato Salvini – . Mi piacerebbe che fosse del mondo delle professioni, dell’impresa, con legami con il sociale, con esperienza di docenza universitaria, con una bella famiglia”. E come sindaci, ha concluso, “ho scelto di non candidare parlamentari in carica”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata