Milano, 25 giu. (LaPresse) – “Aspettiamo che si esprima il governo sulla data, che speriamo sia il prima possibile, ma sono soddisfatto perché ci dà la possibilità di riaprire dopo che stiamo vedendo che si balla dappertutto in maniera abusiva in tutta Italia. Vedere gli altri aperti che facevano il nostro mestiere ci faceva soffrire, così come vedere gli assembramenti un po’ ovunque. La notizia che il Cts ci permette di riaprire ci dà un po’ di speranza”. Così a LaPresse Maurizio Pasca, presidente Silb-Fipe, commentando la decisione del Cts di riaprire le discoteche anche se con alcuni distinguo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata