Roma, 24 giu. (LaPresse) – “Vorrei precisare che non è stato in alcun modo chiesto di bloccare la legge. Siamo contro qualsiasi atteggiamento o gesto di intolleranza o di odio verso le persone a motivo del loro orientamento sessuale, come pure della loro appartenenza etnica o del loro credo”. Così il Segretario di Stato vaticano Pietro Parolin, in un’intervista a ‘Vatican News’.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata