Roma, 23 giu. (LaPresse) – “Nelle Conclusioni del Consiglio Europeo sono previsti riferimenti alle crisi nel Sahel e in Etiopia. La stabilizzazione del Sahel rappresenta una priorità per l’Italia. Negli ultimi anni abbiamo ampliato il nostro impegno nella regione, sia sul piano politico, sia su quello della cooperazione allo sviluppo e dell’assistenza nel campo della sicurezza. A riprova dell’attenzione italiana ed europea alla stabilità della regione del Sahel, è opportuno ricordare la nomina, il 21 giugno, dell’On. Emanuela Claudia Del Re come Rappresentante Speciale dell’UE per il Sahel”. Così il premier Mario Draghi nelle sue comunicazioni alla Camera.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata