Milano, 23 giu. (LaPresse) – “Non ho avuto la possibilità di confrontarmi con i vertici della coalizione come avevo chiesto di poter fare per condividere programmi, progetti e visioni e, conseguentemente, dopo aver lavorato per tre settimane su ciò che sarebbe stato, purtroppo, non ci sono le condizioni” per la candidatura. Così a LaPresse Oscar di Montigny, che esce dalla rosa dei papabili per la corsa del centrodestra a Milano. “Mi ero riservato di sciogliere con la mia famiglia l’ultimo dei nodi -ha aggiunto -però mi sarei dovuto presentare alla mia famiglia sapendo esattamente con quali risorse avrei intrapreso quest’avventura. Non avendo queste informazioni ho pensato che non ci fossero più le condizioni”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata