Roma, 22 giu. (LaPresse) – “Questa non è la fine di un viaggio comune ma l’inizio dell’attuazione che richiederà un lavoro duro, io sarò al fianco” dell’Italia e anche la Commissione lo sarà, e sarà vigile”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen in conferenza stampa congiunta con il presidente del Consiglio Mario Draghi a Cinecittà.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata