Roma, 22 giu. (LaPresse) – “Oggi siamo qui, sappiamo che il settore cinematografico è stato molto colpito durante la pandemia eppure è tra i più promettenti. Con il Pnrr investiamo 300 milioni per nuovi studi e teatri e la valorizzazione del patrimonio di Cinecittà. Una parte di questi fondi andrà istituto sperimentale di cinematografia e consentire studi dei giovani che lavoreranno nel settore audiovisivo” Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa a margine della visita della presidente della commissione Ue Ursula von der Leyen a Cinecittà.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata