Milano, 22 giu. (LaPresse) – “La cifra stanziata” nell’ambito del Pnrr di “un miliardo di euro, per rinnovabili e batterie” è “insufficiente”. Così a LaPresse il presidente dell’Anfia, Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica, Paolo Scudieri, commentando gli stanziamenti in favore del settore della mobilità previsti dal Pnrr, che sarà approvato oggi dalla Commissione europea. La cifra stanziata dall’Italia sarebbe appunto insufficiente “considerando i costi di investimento necessari per realizzare una gigafactory e il ritardo maturato dal nostro Paese rispetto ad altri Paesi competitor”, prosegue Scudieri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata