Seul (Corea del Sud), 22 giu. (LaPresse/AP) – La potente sorella del leader nordcoreano Kim Jong Un ha respinto le prospettive di una rapida ripresa della diplomazia con gli Stati Uniti, dicendo che le aspettative degli Stati Uniti per i colloqui “li faranno precipitare in una maggiore delusione”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata