Roma, 22 giu. (LaPresse) – “Abbiamo già approvato le prime riforme. Entro il mese di giugno presenteremo un disegno di legge delega per la riforma degli appalti e delle concessioni, a luglio concorrenza e la riforma della giustizia dovrebbe andare a giorni in Cdm. La macchina è in movimento, le cose grosse ovviamente richiedono che si compiano tutti i passi necessari perché le cose vengano realizzate”. Così il premier Mario Draghi rispondendo a una domanda in conferenza stampa con von der Leyen

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata