Roma, 21 giu. (LaPresse) -“La partecipazione delle donne al mercato del lavoro risulta essere 27 punti percentuali in meno rispetto a quella degli uomini. In alcune regioni tale divario è di oltre 50 punti percentuali.Solamente 22 paesi hanno una donna che ricopre la carica di Capo di Stato o di Governo. Ben 119 paesi – compreso il mio – non ne hanno mai avuto una. Benché ci siano stati alcuni miglioramenti, i progressi restano assai lenti e si rischia addirittura di tornare indietro”.Così il premier Mario Draghi intervenendo in videomessaggio nella sessione di apertura del ‘Women political leaders Summit 2021’

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata