Barcellona (Spagna), 18 giu. (LaPresse) – Italia e Spagna hanno presentato Piani molto ambiziosi in termini di investimenti, accompagnati da un forte impegno per le riforme. “Se entrambi i paesi daranno seguito a questi piani con efficienza ed efficacia apriremo una nuova fase per l’Unione europea”, spiegano fonti italiane al termine del bilaterale tra il premier Mario Draghi e il collega spagnolo Pedro Sanchez. È stata affrontata anche la ricerca di sinergie nelle transizioni green e digitale, “sfruttando le potenzialità dei nostri rispettivi piani di ripresa e resilienza, che individuano settori specifici che possono essere oggetto di cooperazione tra i due Paesi, come l’idrogeno verde, il Cloud , l’intelligenza artificiale o la digitalizzazione di settori specifici”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata