Milano, 18 giu. (LaPresse) – “Sappiamo che gli interventi pubblici dovranno ridursi, si proceda, però in modo graduale e selettivo, affrontando e rivolvendo, tra l’altro, il nodo di una moratoria lunga del debito fiscale da Covid-19”. E’ quanto ha detto il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, intervenendo alla giunta della confederazione. “Cercando di lanciare lo sguardo oltre l’orizzonte dell’immediata ripresa, poi, è certamente necessario guardare al futuro attraverso la lente del Pnrr”, ha continuato Sangalli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata