Milano, 18 giu. (LaPresse) – Saman Abbas sarebbe stata uccisa dallo zio Danish Hasnain. È quanto emerso, secondo quanto si apprende, dall’incidente probatorio di oggi al tribunale di Reggio Emilia, durante il quale è stato sentito il fratello 16enne della ragazza pakistana scomparsa da Novellara, nel Reggiano, nella notte tra il 30 aprile e il primo maggio scorsi, dopo aver rifiutato un matrimonio in patria. Nell’inchiesta per omicidio sono indagati i genitori della giovane, lo zio e due cugini della giovane.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata