Roma, 16 giu. (LaPresse) – Secondo quanto si apprende, dopo il ritrovamento di un ordigno rudimentale, adagiato sulla sua smart parcheggiata in via Tito Spiri, nel quartiere Prati, a Roma, Il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza di Roma, presieduto dal prefetto, Matteo Piantedosi, valuterà un innalzamento delle misure di protezione nei confronti del presidente del Tavolo per la riqualificazione di parchi e delle ville storiche di Roma, Marco Andrea Doria. Non è la prima volta, infatti, che il dirigente comunale subisce intimidazioni, infatti è già sottoposto a una misura di protezione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata