Roma, 15 giu. (LaPresse) – La visita di Beppe Grillo all’ambasciatore cinese? “Non c’è nessun dibattito interno al M5S o volontà di mettere in discussione la partecipazione dell’Italia all’Ue o alla Nato, né sulle scelte di politica estera”. Lo dice il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ai microfoni di ‘Cartabianca’, su Rai3. “Non vedo un disallineamento, perché anche Conte è stato molto chiaro: ci riconosciamo nell’alleanza europea e atlantica. Poi ci possono essere considerazioni, ma non credo che la visita di Grillo all’Ambasciata cinese abbia stravolto le sorti della politica estera”, aggiunge. “Draghi non mi ha sollevato nessuna questione legata all’imbarazzo rispetto a questo”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata