Roma, 14 giu. (LaPresse/AP) – Il produttore di vaccini Novavax prevede di chiedere l’autorizzazione per il suo vaccino contro il Covid-19 negli Stati Uniti, in Europa e altrove entro la fine di settembre. Per quella data la società prevede di essere in grado di produrre fino a 100 milioni di dosi al mese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata