Milano, 13 giu. (LaPresse) – “Abbiamo bisogno di un sistema fiscale che sia equo in tutto il mondo. Sottoscriviamo lo storico impegno assunto dal G7 il 5 giugno. Continueremo ora la discussione per raggiungere un consenso su un accordo globale su una soluzione equa sull’assegnazione dei diritti di imposizione e su un’imposta minima globale ambiziosa di almeno il 15% su base paese per paese, attraverso il G20/Ocse incluso quadro e non vediamo l’ora di raggiungere un accordo alla riunione di luglio dei ministri delle finanze e dei governatori delle banche centrali del G20″. È quanto si legge nel comunicato finale del G7 di cui Boolmberg News ha ottenuto una copia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata