Milano, 13 giu. (LaPresse) – “Ribadiamo il nostro interesse a relazioni stabili e prevedibili con la Russia e continueremo a impegnarci laddove ci sono aree di reciproco interesse. Riaffermiamo la nostra richiesta alla Russia di fermare il suo comportamento destabilizzante e le attività maligne, compresa la sua interferenza nei sistemi democratici di altri paesi, e di adempiere ai suoi obblighi e impegni internazionali in materia di diritti umani”. È quanto si legge nel comunicato finale del G7 di cui Boolmberg News ha ottenuto una copia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata