Carbis Bay (Regno Unito), 13 giu. (LaPresse) – “La Libia è s,tato un tema di discussione con Biden. Noi siamo stati molto attivi, abbiamo visto il primo ministro due volte, ci sono state telefonate, c’è grande disponibilità e grande attesa. Ci sono diversi progetti, alcuni hanno fatto progressi, per altri serve innanzitutto sicurezza sui luoghi di lavoro quindi la prima esigenza è attuare il cessate il fuoco e quindi i mercenari siriani, i soldati russi e turchi vadano via dalla Libia, questa è la strada con cui la Libia può iniziare la ricostruzione del Paese data molto importante delle elezioni a dicembre può essere una linea di demarcazione dallo stato di caos”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata