Carbis Bay (Regno Unito), 13 giu. (LaPresse) – “Il tema politico dominante è stato l’atteggiamento del G7 nei confronti della Cina e in generale delle autocrazie che uccidono, violano i diritti umani, controllano l’informazione, tutti questi temi di risentimento sono stati toccati. Per questo dico che è stato un vertice realista, c’era contentezza per l’economia ma non si sono persi di vista i temi fondamentali. Sulla Cina si è scritto tanto della nostra posizione, si è parlato di divisioni io credo che il comunicato riflette la posizione nostra ma quella di tutti in particolare rispetto alla Cina”. Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa al termine del G7.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata