Milano, 11 giu. (LaPresse) – Svolta nell’omicidio di Landriano, in provincia di Pavia. Andrea Cusaro, 26 anni, è stato fermato con l’accusa di omicidio dai carabinieri. Secondo quanto ricostruito, avrebbe ucciso la zia, Gabriella Cusaro, 77 anni, con numerose coltellate alla testa nella casa in cui vivevano insieme. Alla base della tragedia potrebbe esserci una questione di droga. Il giovane, con problemi psichici, si trova ora nel carcere pavese di Torre del Gallo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata